mercoledì 17 gennaio 2018

Progetto Novum - Puntata 1

Come precedentemente annunciato eccoci arrivati con la nostra prima puntata del cartone animato "Progetto Novum" realizzato da Stefano e Alessandra con l'ausilio dell'applicazione "Plotagon"
La  storia è ambientata in epoca attuale e si articola in una serie di puntate che hanno come tema la competizione politica sulla base di due ideologie diametralmente opposte. Ogni puntata ha la durata di circa 5/10 minuti ed è stata realizzata utilizzando le voci sintetizzate previste dell'applicazione associate ad un doppiaggio vero e proprio ottenuto con le voci reali di Stefano e Alessandra.
Seguite la storia, che al di là del cartone animato, può essere un vero e proprio spunto per contribuire ad avere una visione chiara e divulgativa su alcuni gravi problemi nel mondo.
Le puntate saranno on line settimanalmente, ogni mercoledì tra le 16 e le ore 18.


Beppe incontra Silla che gli mostra la live di Terris. Tutto inizia da qua, non perdete le nostre puntate.

lunedì 15 gennaio 2018

Inizia la serie di Progetto Novum

Progetto Novum Sarà on line settimanalmente tutti mercoledì.
Prima puntata mercoledì 17 gennaio 2018

Panorama notizie 15 gennaio 2018

  1. Il Papa ha paura di un nuovo conflitto nucleare 
  2. Il medico che curava i tumori con il bicarbonato 
  3. Le fake news secondo Mariya Gabriel 
  4. Apple è a corto di batterie per gli iPhone

domenica 14 gennaio 2018

Nuovo Quinto Pianobar - Le scelte di Marzo

A marzo torneremo alle urne per decidere del prossimo futuro politico italiano. Tutto questo avverrà in un panorama incerto e sulla base di molti errori. Stefano Terraglia e Alessandra Lombardi esprimono le loro considerazioni


Nel corso del programma abbiamo consigliato un manuale
in tema con i contenuti di questo episodio: 
IL SISTEMA POLITICO ITALIANO
Autori: Maurizio Cotta e Luca Verzichelli
Contribuisci a far crescere la nostra iniziativa comprando i prodotti da Amazon tramite i link da noi proposti.

venerdì 12 gennaio 2018

Panorama notizie 12 gennaio 2018

  1. Trump: "Basta gente che viene da posti di m..." 
  2. Gli hacker possono infiltrarsi nei gruppi 
  3. WhatsApp WhatsApp e le bandiere nere 
  4. Aggrediscono il professore che ha rimproverato il figlio

giovedì 11 gennaio 2018

Girotondo sul mondo - Vi aggiorniamo un po'

Nuovo episodio del podcast "Girotondo sul mondo", vi aggiorniamo sulle ultime novità relative alle nostre iniziative.

lunedì 8 gennaio 2018

Prossimamente "Progetto Novum"

Imminente l'uscita del nuovo serial animato dal titolo "Progetto Novum" realizzato da Stefano Terraglia e Alessandra Lombardi per Spazio Informazione Libera.
La serie di puntate, rigorosamente in animazione, avranno come tema il mondo che cambia, in un panorama di ironica competizione politica. Personaggi animati con le voci di Stefano e Alessandra, si articoleranno all'interno di una storia, per il momento senza fine. 
Le scene di animazione saranno realizzate sfruttando le potenzialità delle applicazioni "Plotagon"
A prestissimo con Progetto Novum.


sabato 6 gennaio 2018

Panorama notizie 6 gennaio 2018

  1. Hackerata la Lega Nord 
  2. Qual'è il sistema operativo più usato nel 2017? 
  3. Novità di Watsapp: Arrivano le storie 
  4. Google lancia uno smartphone a meno di 30 euro Auto contro un carro funebre

mercoledì 3 gennaio 2018

Panorama notizie 3 gennaio 2017

Stampanti 3D, il futuro del mercato

Siamo ancora agli albori, le stampanti 3D sono ancora in epoca embrionale, anche se i primi risultati già si vedono. Macchine ancora piuttosto ostiche da assemblare e molto lente nella stampa, ma non eccessivamente proibitive. I modelli consumer lavorano abbastanza bene, stampando da un filamento ottenuto da un prodotto che si scioglie a temperature elevate. Si tratta di materiali plastici o resinosi, dai quali vengono creati degli oggetti partendo da un modello 3D precedentemente disegnato attraverso software di modellamento. Per il momento i prodotti finiti ricavati da macchine non professionali sono piuttosto grezzi, ma il progresso tecnologico che ruota intorno a queste innovazioni è crescente. La stampa 3D potrebbe rivoluzionare il sistema di produzione in serie, creando una vero e proprio mercato di prodotti generati su richiesta, anche nel caso di poche copie o addirittura di una sola copia. Lo sviluppo della stampa 3d potrebbe allargarsi anche ad altri materiali plastici, potrebbe interessare il vetro, il metallo, la pietra, tutto dipenderà dalla potenza della stampante e dal sistema di stampa. Momentaneamente le stampanti operano sciogliendo un materiale resinoso o plastico e tramite una tecnica di stratificazione progressiva, generano il prodotto finito che si solidifica immediatamente. In altri casi, alcune stampanti 3d di dimensioni enormi, riescono a sovrapporre progressivamente il calcestruzzo dando origine a costruzioni edili.
Con l'andare del tempo è molto probabile che alcune di queste stampanti, chiaramente perfezionate dalla tecnologia futura, trovino posto accanto al nostro forno a microonde, pronte a contribuire alla manutenzione domestica. Pensate ad un'introvabile incastro del mobile della cucina deteriorato dal tempo o ad un tassello smarrito, un coperchio, una maniglia, un manico. Se poi iniziassimo a concepire la stampa 3d su metalli, si aprirebbe un mondo: viti, bulloni, ingranaggi, ganci, molle e così via. Un vero e proprio negozio di accessori e ricambi direttamente a casa nostra.
Le stampanti più complesse troverebbero posto all'interno di attività commerciali, dal piccolo negozio artigianale che stamperà oggettistica varia, soprammobili, decorazioni al grande magazzino che, con stampanti industriali, sarà capace di stampare i pneumatici della nostra auto, oppure porte, mobili, finestre, insomma... di tutto. La cosa più interessante è che ogni pezzo potrebbe partire da un modello 3D collaudato, ma rivestito o decorato a seconda delle nostre scelte. Ognuno avrebbe un prodotto personalizzato, che con il tempo potrebbe assumere un valore unico, talvolta artistico, proprio come avviene nella scultura. La pratica della progettazione in 3D potrebbe diventare una vera e propria professione, passione o semplicemente necessità. Un ipotetico sviluppo di applicazioni semplificate per tutti potrebbe far nascere una rete di modelli e progetti 3D da stampare, condivisibili, commerciabili o semplicemente unici.
Se sono andato un po' in la con la fantasia è probabile, ma verso questa fantascientifica probabilità potrebbe nascere una nuova era, la costruzione al bisogno, che sia di pura necessità o semplicemente di puro piacere. Resteranno operative le industrie di produzione delle materie prime e l'industria estrattiva, che dovranno adeguare la risorsa primaria prevalentemente per la stampa 3D. Bello sarebbe se ogni materiale potesse essere predisposto per il riciclo, magari direttamente dalla stampante, al fine di dare forma a nuovi oggetti patendo da quelli che non servono più. Inquineranno? Molto meno dell'attuale sistema industriale, produrranno soltanto al bisogno, un concetto dove l'invenduto non esisterà più.

Stefano Terraglia

lunedì 1 gennaio 2018

Nuovo Quinto Pianobar - Le fake news

BUON ANNO

Primo episodio dell'anno di "Nuovo Quinto Pianobar" una bellissima occasione per scambiarci gli auguri per questo 2018 ed approfondire insieme un problema importante, quello della fake news.


Nel corso del programma abbiamo consigliato un libro, in tema con i contenuti di questo episodio: 
FAKE NEWS 
Manipolazione e propaganda mediatica, dalla guerra in Siria al Russiagate
Autore: Roberto Vivaldelli 

A termine dell'episodio viene presentato il registratore vocale: 
TASCAM DR-05

Contribuisci a far crescere la nostra iniziativa comprando i prodotti da Amazon tramite i link da noi proposti.

Buon anno a tutti

Buon anno a tutti da Spazio Informazione Libera