lunedì 22 maggio 2017

Scandicci (Firenze) - Zona sommersa dai rifiuti

Abbiamo polemizzato molto su Napoli e Roma per quanto riguarda i rifiuti. Scandicci (Firenze) non è da meno, ma in questo caso la responsabilità è da imputare non solo a chi dovrebbe gestire lo smaltimento dei rifiuti urbani, ma agli stessi cittadini. Lunedi, 22 maggio 2017, siamo in via Bassa a Scandicci, sono le 12:20, nel quartiere di Casellina, in prossimità del carcere di Sollicciano. Ecco cosa abbiamo visto, una vera e propria discarica di rifiuti, anche pericolosi, proprio a ridosso di un marciapiede.

Escursione - Anello di Capraia

Escursione prevalentemente boschiva. Siamo partiti da Capraia Fiorentina e ci siamo addentrati in una strada boschiva. I sentieri che hanno caratterizzato l'anello per alcuni tratti sono ostici con pendenze e dissesti marcati, ma comunque percorribili. Solo in alcuni tratti abbiamo dovuto combattere con rovi, pozzanghere e fango delle recenti piogge. L'altezza massima raggiunta è stata di 235 metri per poi tornare a Capraia percorrendo una strada sterrata di campagna. Abbiamo percorso in totale di 9 chilometri per un dislivello di 207 metri.


Powered by Wikiloc

giovedì 11 maggio 2017

Escursione - Anello di Cerbaia

L'escursione parte da Cerbaia, costeggia per un tratto di qualche chilometro il fiume Pesa lungo il percorso demaniale di bonifica che tra l'altro è molto bello. Si continua proseguendo nelle campagne e nei boschi che pian piano ci allontanano da Cerbaia. Si oltrepassano le campagne per poi salire di 200 metri circa e raggiungere San Casciano a 310 metri di altezza. In altura ci sono diversi villaggi immersi nel bosco che sono molto caratteristici. Si ammirano durante il percorso gli splendidi vigneti del Chianti e le numerose aziende agricole tra le più rinomate della Toscana. Il percorso ad anello si conclude con il ritorno verso Cerbaia. 14,25 chilometri percorsi con un dislivello di 207 metri.


Powered by Wikiloc

martedì 2 maggio 2017

Milioni di tonnellate di plastica ogni anno nel mare

Tristissimo sapere che otto milioni di tonnellate di plastica finiscono ogni anno nel mare. La plastica è un materiale che impiega molti secoli per deteriorarsi completamente e durante questo lungo processo si frammenta e viene scambiata per cibo da uccelli e pesci che muoiono di conseguenza. Nell'oceano pacifico le tonnellate di plastica si sono compattate tra di loro formando un isola grande quanto lo stato del Texas e gli interventi per arginare questo grave problema sono difficili da realizzare. 

venerdì 28 aprile 2017

Escursione - Anello dell'Antella

Decisamente un bel percorso. Siamo partiti da Antella, una frazione del comune di Bagno a Ripoli (Firenze) ed abbiamo proseguito per via Montisoni, costeggiando il torrente Isone. Dopo circa cinque chilometri abbiamo iniziato l'anello seguendo i sentieri del CAI che attraversano il bosco di Fontesanta. Salendo, alle nostre spalle, una vista da mozzafiato su Firenze. Abbiamo raggiunto la "casina", un rifugio vicino alla fonte, che normalmente accoglie escursionisti e viaggiatori nonché luogo di commemorazione antifascista . Essendo però "Pasquetta", una volta arrivati lassù abbiamo trovato un nutrito affollamento di gente intenta a far grigliate. Abbiamo proseguito l'anello avviandoci per il ritorno ed una volta passati per San Donato in Collina, siamo tornati verso Antella. 17 Km e un dislivello di quasi 500 metri.


Powered by Wikiloc

mercoledì 26 aprile 2017

GimKana Channel 01

Primo episodio di GimKana Channel, il format spiritoso e frizzante realizzato da Stefano Terraglia e Alessandra Lombardi nell'ambito dei progetti di intrattenimento di Spazio Informazione Libera. Siamo andati a divertirci in centro a Firenze in una bellissima giornata di primavera dell'anno in corso. Seguiranno, se ne varrà la pena, altri episodi con l'intenzione di arricchire sempre di più i contenuti di questo canale.

martedì 25 aprile 2017

Corea del Nord - Potenziale bellico a medio e lungo raggio

Ecco la potenza dell'armamento missilistico della Corea del Nord secondo dati diffusi dal Corriere della Sera e la risposta degli Stati Uniti