sabato 30 maggio 2020

L'ultimo film? - Podcast

Chiaramente si tratta di una mia esperienza personale e non è di certo un episodio che vuole scoraggiare gli appassionati cineasti. Chiaramente il cinema è un lavoro di squadra e necessita di un ritorno economico oltre che alla soddisfazione, altrimenti i progetti successivi troveranno difficoltà, ammesso che uno non abbia tanti soldi a disposizione. 

venerdì 29 maggio 2020

Riflessione di un'infermiera ai tempi del Covid-19

Vorrei iniziare con il dire che queste mie righe non sono certo scritte per dare un messaggio distorto da quello che invece vorrei condividere. Lo condivido con tutti, ma in particolare modo con i miei colleghi e con gli operatori sanitari in generale, di qualsiasi professione e categoria. Il riferimento alla facile distorsione del messaggio, sta nel fatto che queste righe non vogliono comunicare un sentimento da martire, ma da professionista, che in questa seconda fase si trova ad elaborare alcune riflessioni. 
La riapertura, ha reso tutti felici di poter ricominciare, anche se in modo diverso e con comportamenti all 'interno del nostro vissuto quotidiano, in una modalità mai sperimentata fino ad oggi. Credo che per ognuno di noi, la sensazione di libertà in parte recuperata, sia stata quasi quella di una riconquista. Abbiamo assistito alla riapertura di tutte quelle serrande che in un momento tragico per il nostro paese avevamo visto abbassarsi e nel frattempo che esse si chiudevano, si apriva in noi, il senso di angoscia, di preoccupazione e per troppi anche il dolore di una perdita. Siamo tornati per strada, nei negozi, nei locali , chi con il rispetto delle regole e chi con la totale incoscienza, segno spesso di altrettanta totale ignoranza. Nonostante la difficoltà economica, con molti sacrifici, ognuno cercherà di ripartire e proverà a fare comunque qualche progetto, sulla base delle proprie possibilità...però potrà tentare. 
Negli ospedali invece, per il momento, pur con il calo dei pazienti positivi, dei posti occupati in rianimazione, e dei decessi, il rischio personale per noi operatori sanitari rimarrà il medesimo fino a che non si troverà una risoluzione definitiva. Questo comporta una notevole limitazione su tutto, anche a fissare una semplice pizza per il prossimo giorno libero, perché basta un contatto con un paziente che si positivizza nel corso della degenza il giorno prima della prenotazione in pizzeria. Alcune volte i pazienti risultano negativi al tampone d'ingresso, perché il loro contatto con un soggetto positivo è avvenuto quando ancora la presenza del virus non era rilevabile, quindi in un comune reparto di degenza o di diagnostica per immagini, o per chi trasporta i malati e per tutti gli operatori comunque coinvolti, questo può costringere a una immediata " quarantena" con sorveglianza sanitaria, con allegata la sfilza di controlli del caso. Quindi se non puoi fissare l'estetista, il parrucchiere, o la citata pizza nemmeno per il giorno dopo, figurarsi progettare due tre giorni di vacanza tra un mese. Ti ritrovi difronte al fatto che l'unica cosa certa è il lavoro che se anche non è poco, lo stress e il disagio all'interno delle nostre vite e delle nostre famiglie è altissimo. 
Siamo consapevoli di tutto questo da sempre, abbiamo fatto una scelta e abbiamo messo in conto tutto, terremoti, guerre, eventi eclatanti come questa pandemia. Ce la faremo sicuramente a superarla ma siamo esseri umani e come tutti, siamo semplicemente stanchi. Pertanto ci aspettiamo almeno un pò di rispetto, fateci lavorare in sicurezza, smettetela di prenderci in giro con bonus che al massimo ci offrono quella pizza che non possiamo nemmeno prenotare, con promesse fatte e non mantenute, con gli applausi e acclamazioni...nemmeno le pacche sulle spalle vogliamo, tanto siamo abituati ai calci nel sedere. Ma anche i calci nel sedere ora incominciano a farci male, e qui mi rivolgo solo ai miei colleghi, è arrivato il momento, insieme, uniti, pur continuando a fare quello in cui crediamo, di rivendicare con forza quello che ci spetta nel rispetto della nostra professione, anche se in collaborazione, ma distinta contrattualmente. Inoltre dobbiamo essere ferrei sul fatto che non venga permesso a nessuno di insegnarci a fare gli infermieri perché solo un infermiere lo può e lo sa fare.

Alessandra Lombardi 
(Infermiera)

giovedì 28 maggio 2020

I giovani medici voltano le spalle al Parlamento

A Roma centinaia di giovani medici voltano le spalle al Parlamento per chiedere: "Più posti in specializzazione''. Camici bianchi, mascherine e imbuti che simboleggiano "l'imbuto formativo dove vanno a finire i medici che non si possono formare nelle scuole". Tutti i manifestanti si sono anche tolti i camici in segno di protesta.
(la Repubblica)

mercoledì 27 maggio 2020

Ventisette anni fa la strage di via dei Georgofili

Nella notte del 27 maggio 1993, alle 01.07 un'autobomba esplose in via dei Georgofili a Firenze per mano criminale della mafia.


In ricordo delle vittime:

Fabrizio Nencioni
Angela Fiume
Nadia Nencioni
Caterina Nencioni
Dario Capolicchio


martedì 26 maggio 2020

Crostata di marmellata di fragole

Alessandra dalla sua pagina Facebook Alina in cucina specifica che questa ricetta è stata realizzata senza burro e senza lievito. Che ne dite la prepariamo?

lunedì 25 maggio 2020

Escursione - Anello di Roveta

Siamo partiti nei pressi di Santa Maria a Marciola (Scandicci) e dopo aver attraversato un paio di chilometri di campagna siamo entrati nel bosco di Roveta. Dal punto di partenza, dopo circa 3,4 Km, abbiamo incontrato le rovine della vecchia azienda "Sorgente Roveta" chiusa nel 1975, nota per la produzione di acqua minerale e bevande. Proseguendo ancora abbiamo lasciato il bosco e incontrato di nuovo la campagna con le numerose aziende agricole. Dopo circa 7Km dal punto di partenza vi è un boschetto dove all'interno ci sono le rovine di un antico mulino (Il molinaccio) che vale la pena di visitare. Noi, nel periodo in cui abbiamo svolto l'escursione, lo abbiamo evitato, nel video spieghiamo anche il perché. Il ritorno lo abbiamo svolto prevalentemente in salita e nell'ultimo tratto di nuovo in mezzo al bosco. Abbiamo percorso quasi 11 Km con un dislivello di circa 300 metri.


Powered by Wikiloc

domenica 24 maggio 2020

Puntarelle

Un contorno freschissimo in vista dell'estate che sta arrivando, si può dire anche molto leggero. Dalla pagina Facebook di Alina in cucina per il gusto del palato.

venerdì 22 maggio 2020

Cade da un ponteggio, muore un operaio a Scandicci

Un operaio di 48 anni è morto cadendo da un ponteggio mobile durante i lavori di rifacimento di una facciata di un condominio di cinque piani a Scandicci, in provincia di Firenze. L'operaio era su un ponteggio mobile, quando per cause tutte da accertare è precipitato da oltre quindici metri mentre era intento a ristrutturare la facciata. La disgrazia si aggiunge ai numerosi incidenti sul lavoro che ogni anno interessano il nostro paese. Sul posto è intervenuto il 118, ma l'operaio non ce l'ha fatta, la caduta improvvisa è stata letale. 

Il mio primo film low budget - Podcast

Episodio dedicato alla realizzazione del film "Le tue parole" a dieci anni dalla sua realizzazione. Una chiacchierata al riguardo di questa esperienza concretizzata a prezzo di molti sacrifici senza alcun ritorno economico. Vale la pena spendere tempo e soldi per i film che di solito non incassano niente?


Film "Le tue parole" - Versione integrale completa

giovedì 21 maggio 2020

Vino da trasformare in disinfettante

Molti viticoltori hanno avanzato la proposta di trasformare il vino invenduto in disinfettante, i particolari nel servizio di euronews

martedì 19 maggio 2020

Cestino di parmigiano con gnocchi verdi

In realtà questo piatto si chiama con un nome un po' più lungo: "Cestino di parmigiano con gnocchi verdi gorgonzola e speck croccante" il tutto dalla fantasia culinaria di Alessandra dalla sua pagina Facebook Alina in cucina

lunedì 18 maggio 2020

Coronavirus, il vaccino è vicino

La Società Statunitense di Biologia Moderna ha annunciato che i primi risultati della sperimentazione del vaccino contro il Coronavirus sono positivi, i particolari nel video condiviso dal canale YouTube di Fanpage.